lunedì, settembre 18, 2006

Uganda: Kony esce allo scoperto.

UGANDA 18/9/2006 9.01 UGANDA
CAPO RIBELLI LRA IN SUD SUDAN




Dopo quasi vent’anni di clandestinità il fondatore e capo assoluto dell’Esercito di resistenza del signore (Lord’s resistance army, Lra) è uscito allo scoperto e, dopo aver lasciato il suo ultimo rifugio nelle foreste dell’est della repubblica democratica del Congo, ha raggiunto con i suoi uomini uno dei due campi di raccolta per ribelli allestiti in Sud Sudan dai mediatori dei colloqui di pace in corso da settimane a Juba, capitale del Sudan meridionale. Lo riferiscono fonti giornalistiche locali e internazionali, le quali concordano sul fatto che ormai Kony sia in Sud Sudan, insieme al numero due del movimento che per anni ha terrorizzato i distretti nord ugandese Vincent Otti. Secondo alcune fonti, il capo dello Lra sarebbe in un piccolo villaggio a 7 chilometri dal campo di Ri-Kwangba - la struttura in cui (come previsto dall’accordo per la cessazione delle ostilità siglato nei giorni scorsi) dovranno entro domani raccogliersi i ribelli ugandesi nascosti in Congo - secondo altre invece Kony e i suoi si troverebbero già all’interno del campo. Fonti della delegazione dei ribelli ai colloqui di pace, che ieri hanno incontrato Kony per decidere sul proseguo dei negoziati, fanno sapere che insieme al fondatore del movimento vi sarebbero alcune centinaia di uomini, mentre secondo alcuni il seguito del capo dello Lra conterebbe circa 4000 persone, tra ribelli e rispettive famiglie. Dopo una sospensione di quasi una settimana, i colloqui tra le delegazioni dei ribelli e del governo dovrebbero riprendere entro le prossime 24 ore. Da misna.it

Nessun commento: